Guida senza patente - c'è tutela assicurativa?

Un mese fa, sono stato coinvolto in un sinistro stradale: praticamente, mentre ero in sosta al semaforo, sono stato tamponato violentemente.

Ho perso i sensi, e sono stato portato all'ospedale più vicino, dove ho avuto la diagnosi di commozione cerebrale e prognosi di trenta giorni.

Nel sinistro stradale in questione, ho naturalmente ragione, come anche constatato dai vigili intervenuti sul posto.

Il problema è sorto, però, quando si è scoperto che il conducente dell'altra vettura coinvolta nel sinistro stradale in questione, non aveva la patente di guida.

L'assicurazione della controparte, quindi, mi ha negato il risarcimento.

E' una cosa normale, devo fare ricorso?

Ho diritto al risarcimento, come parte danneggiata?

Spero possiate aiutarmi.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su guida senza patente - c'è tutela assicurativa?. Clicca qui.

Stai leggendo Guida senza patente - c'è tutela assicurativa? Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 26 febbraio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria tutela consumatore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info