Sinistro stradale e decesso » Si ai danni non patrimoniali anche ai non conviventi della vittima

Sinistro stradale e decesso » Si ai danni non patrimoniali anche a non conviventi della vittima

Quando un nipote muore, a seguito di un sinistro stradale, i nonni hanno diritto al risarcimento del danno non patrimoniale anche se non abitavano nella stessa casa del giovane. Questo importante principio è stato stabilito dalla Corte di Cassazione, sezione penale, la quale, con la pronuncia 29735/2013, ha sancito [ ... leggi tutto » ]

il requisito della convivenza non esclude il diritto al risarcimento non patrimoniale

Dal punto di vista giurisprudenziale questa sentenza è molto importante, perchè stabilisce una netta inversione di rotta, in materia, da parte di piazza Cavour. La Suprema Corte, infatti, decidendo in merito ad un caso analogo, con la pronuncia 4253/12, aveva stabilito che: In tema di diritto al risarcimento, il [ ... leggi tutto » ]

la convivenza dei nonni con la vittima dell'incidente ai fini del risarcimento danni è solo un elemento di valutazione

Va ricordato in ogni caso che il risarcimento del danno non patrimoniale scatta per la violazione di ogni bene protetto dalla Costituzione. E nel caso specifico la lesione nasce peraltro dal reato di omicidio colposo da sinistro stradale. Insomma: la convivenza dei nonni con la vittima dell'incidente ai fini [ ... leggi tutto » ]