I precedenti giurisprudenziali sul diritto di cedere il credito maturato nei confronti dell'assicurazione

La Suprema Corte, in passato, aveva riconosciuto a tutti gli automobilisti coinvolti in un sinistro stradale ed in attesa di ricevere il relativo risarcimento, il diritto di cedere a terzi il conseguente credito nei confronti dell'assicurazione.

Ma la possibilità di questa cessione del credito, aveva precisato piazza Cavour, riguardava solamente il risarcimento del danno patrimoniale.

Con la sentenza in esame, la Cassazione ha esteso però la possibilità per l'assicurato di cedere anche il diritto al risarcimento del danno non patrimoniale, biologico e morale causato da un incidente stradale.

Se con la cessione del danno patrimoniale era possibile cedere solo l'eventuale risarcimento vantato per i danni al mezzo e, in genere, per il fatto di dover prendere un'auto in noleggio o in sostituzione della precedente, dopo questa importante pronuncia, sarà conseguibile cedere anche il danno derivante da una lesione, da un colpo di frusta o anche il semplice trauma psicologico da sinistro stradale.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca