Simulazione vendita e reato di sottrazione fraudolenta delle imposte

La simulazione dell'alienazione di un immobile può integrare il reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte dovute

Risponde del reato di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, previsto dall'articolo 11 del Dlgs 74/2000, il contribuente che pone in atto la simulazione della vendita di un immobile, dopo aver ricevuto la notifica di una cartella di pagamento, non essendo sufficiente il sostenere di averlo fatto per aiutare [ ... leggi tutto » ]

La normativa di riferimento sulla simulazione di vendita, donazione, concessione in usufrutto di un immobile

Il vigente articolo 11, comma 1, del Dlgs numero 74 del 2000, punisce, con la reclusione da sei mesi a quattro anni, chiunque, al fine di sottrarsi al pagamento di imposte sui redditi o sul valore aggiunto, ovvero di interessi o sanzioni amministrative relativi a tali imposte, di ammontare [ ... leggi tutto » ]

La pronuncia di legittimità sulla simulazione di vendita di un immobile

Al riguardo, la Cassazione, sulla base di un orientamento giurisprudenziale consolidato (sentenze numero 36290 del 2011, numero 14720 del 2008, numero 7916 del 2007, numero 17071 del 2006), ritiene che la fattispecie di sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte non richieda che l’Amministrazione tributaria abbia già compiuto un’attività di [ ... leggi tutto » ]