Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? Ecco come comportarsi [Commento 73]

  • me 11 novembre 2008 at 05:50

    Salve, Sono un ragazzo di 27 anni disabile, volevo chiedere un parere riguardante la mia condizione con vari prestiti.
    Fino a sei mesi fa non avevo problemi poichè avevo uno stipendio ed avendo anche la pensione e accompagnamento potevo permettermi di onorare tutti i debiti che avevo contratto.
    purtoppo ho perso il lavoro e ho iniziato ad accumulare debiti nn pagando alcune rate, altre le ho dovute pagare facendo salti mortali poichè come garante mio padre e automaticamente i creditori avrebbero richiesto di saldo debito a lui.
    per svariati problemi gravi accaduti successivi alla perdita del lavoro. non ho pagato alcune rate di una carta di credito revolving e di un prestito personale, la Consumit (gruppo monte dei paschi - che ha rilasciato la carta) mi ha scritto che devo provvedere al pagamento dell'intera somma pari a 2031,91 entro 15 gg dalla ricezione della lettera. Ora nn so dove prendere quei soldi e non saprei come agire. Dicono di avermi contattato ma nn ho mai avuto ne messaggi in segreteria ne tantomeno chiamate perse sul cellulare. Ad oggi solo loro hanno fatto questa cosa. Gli altri debiti in un modo o nell'altro riesco a sistemarli.
    Come potrei agire?
    C'è scritto nella lettera che se nn pago entro 15 gg verrà dato corso allr opportune azioni legali per il recupero dei crediti con ulteriore aggravio delle spese a mio carico.
    Vivo in affitto come entroito mensile ho solo la pensione.
    Ringrazio in anticipo per la disponibilità a darmi una mano
    F

1 71 72 73 74 75 100

Torna all'articolo