Siete indebitati e le società di recupero crediti vi perseguitano? Ecco come comportarsi [Commento 67]

  • karalis 23 settembre 2008 at 16:21

    buon giorno, innanzitutto complimenti per il sito e per tutte le informazioni. ho bisogno di un consiglio …sposata con 3 figli minorenni, mio marito ed io siamo dipendenti pubblici,con un sovraindebitamento tale da fare ogni mese salti mortali. abbiamo sempre pagato a tutti regolarmente a volte ricorrendo a nuovi debiti per evitare di pagare in ritardo o di non pagare proprio. ora ci troviamo nella situazione di non poter pagare più in quanto lavoriamo tanto paghiamo a tutti, e alla fine viviamo solo con 300 euro per tutto il mese. abbiamo chiesto un consolidamento ma non è stato accettato perchè non abbiamo la casa di proprietà, i due stipendi hanno già i quinti impegnati, possediamo una sola macchina, abitiamo in affitto paghiamo tra l'altro 600 euro e per raggiungere il luogo di lavoro consumiamo circa 15 euro di benzina al giorno. cosa posso fare. grazie.

    Commento di gary | Martedì, 23 Settembre 2008

    Semplicemente scrivendo ai creditori.

    Ripetendo la descrizione qui fatta sulla vostra situazione ed annunciando una interruzione dei pagamenti.

    Se i quinti dei due stipendi sono già impegnati per finanziamenti di credito al consumo, potranno al massimo pignorarvi un altro quinto ciascuno.

    Dopodichè gli altri creditori potranno solo accodarsi.

    Se proprio volete, aggiungete che vi farete vivi per concordare un piano di rientro a saldo e stralcio se e quando la situazione economica dovesse migliorare.

    Pregando tutti di astenersi da telefonate e/o visite non concordate presso il domicilio.

    Non c'è niente altro da fare.

1 65 66 67 68 69 100

Torna all'articolo