"Siamo tutti debitori" - un libro di Gianpaolo Luzzi per proteggere la famiglia dai debiti e vivere economicamente sereni

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina, oppure qui.

siamo tutti debitori di Gianpaolo LuzziGli italiani sono sempre stati per tradizione grandi risparmiatori, ma negli ultimi dieci anni l'indebitamento delle famiglie ha registrato tassi di crescita preoccupanti.

In questo scenario, il crollo dei mercati nel 2008 ha aggravato ulteriormente la situazione economica dei nuclei familiari, ma sarebbe un grave errore attribuire la responsabilità dei nostri debiti solo alla crisi corrente che ha avuto, nonostante tutto, il merito di svelare un allarmante trend negativo: stiamo diventando un paese di sovraindebitati.

Secondo l'autore, uno dei massimi esperti italiani di gestione e recupero crediti, i motivi profondi sono da ricercarsi soprattutto all'interno della famiglia. Alla base del problema vi è spesso una scarsa o del tutto assente cultura finanziaria e creditizia, una totale mancanza di bilanci che hanno il pregio di monitorare costantemente lo stato di salute delle nostre finanze, mettendoci al riparo da investimenti incauti e fornendoci gli strumenti per reagire agli imprevisti.

In questo vero e proprio manuale di autodifesa per famiglie sull'orlo del fallimento, Gianpaolo Luzzi invita a ripensare seriamente le nostre convinzioni sul denaro e la nostra attitudine verso il consumo, ricordandoci che saper gestire i debiti, eliminarli e poter ricominciare da zero è come avere la possibilità di vivere una seconda vita.

3 giugno 2009 · Tullio Solinas

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • enzo 26 agosto 2009 at 15:26

    Ho letto anche io il libro in questione. Davvero da non perdere.

    Mi piace riportare, in breve, la descrizione dei capitoli in cui esso si articola ed i relativi contenuti.

    1. Vivere a rate:

    Consuma, consuma, a prescindere dalle tue reali possibilità. In Italia ci sono due tipologie di sovraindebitati: i sovraindebitati certificati e i sovraindebitati virtuali. Il “sistema” non ci viene incontro, allora è indispensabile aiutarsi da soli, chiarirsi le idee e munirsi di una cultura creditizia e finanziaria sufficiente a sopravvivere. La pubblicità che induce a indebitarsi dovrebbe essere soggetta a una regolamentazione analoga a quella sul fumo o l'alcol.

    2. La scoperta del debito

    Come fa una famiglia a capire se ha problemi finanziari? Le varie forme di indebitamento: attivo, passivo (volontario, per motivi esterni alla volontà del soggetto, a orologeria, misto, per delinquency). Identikit del sovraindebitato. Arrivare alla fine del mese senza il becco di un quattrino. I poveri in giacca e cravatta. “Alle porte della Caritas bussano sempre meno immigrati e sempre più italiani”.

    3. Famiglia S.p.A.

    La famiglia è una piccola azienda e che va gestita come tale. Il budget familiare: un bilancio finanziario semplificato che comprenda lo stato patrimoniale e il conto economico. Catalogare le entrate e le uscite. Gli ammortamenti, gli imprevisti. Saper tenere sotto controllo l'impulso di spendere. Debiti buoni vs. debiti cattivi.

    4. Scegliere di indebitarsi

    Chi ha intenzione di indebitarsi, e decide di farlo in maniera consapevole, deve assolutamente conoscere le regole del gioco. Un test che ci permetterà di capire meglio se abbiamo o potremmo avere in futuro problemi coi debiti. Quanto indebitamento può sopportare una famiglia? Decalogo per un indebitamento consapevole.

    5. Il sovraindebitamento

    Scacco matto al sovraindebitamento in 10 mosse. Imparare velocemente a manipolare le situazioni prima che siano loro a manipolarti. Quasi tutti i debiti sono gestibili sia nei tempi di restituzione, sia nell'entità. Solo i debiti verso lo Stato sono procedure rigide e legnose, difficilmente soggette a eccezioni.

    6. Casa dolce casa

    Prima di comprare casa: la scelta del mutuo giusto. Cosa fare se si hanno difficoltà a pagare le rate del mutuo. L'eventualità dell'esecuzione immobiliare. Cosa conviene al debitore.

    7. Il primo guadagno è il risparmio

    Cosa significa “risparmiare”. Riorganizzare le spese per uscire da una situazione di sovraindebitamento. Il piano d'emergenza: consigli. Lista “priorità”: i debiti che proprio non puoi fare a meno di saldare. Il risparmio come abito mentale. Le dieci, semplici, regole d'oro del risparmio.

    8. Soldi & figli

    Quando e come si deve iniziare a educare i propri figli all'uso responsabile del denaro? I genitori devono aiutare i figli a capire il reale valore dei beni di consumo. In cambio di cosa va data la “paghetta”. Adolescenti e debiti. Come guadagnare fin da piccoli.

    9. Il Grande Fratello

    Chiunque abbia chiesto in vita sua un prestito è in qualche modo “schedato”, perché, sia che paghi puntualmente le obbligazioni sia che non lo faccia, la sua storia creditizia viene in ogni istante registrata, monitorata, aggiornata e resa “pubblica” ai soggetti interessati. Centrali Rischi pubbliche e private. Il codice deontologico e di buona condotta per i sistemi informativi. Tempi di conservazione e cancellazione dei dati personali. Il diritto all'oblio.

    10. Quasi quasi fallisco

    Le diverse discipline legislative prevedono soluzioni idonee per sottrarre il debitore alle azioni deleterie che i creditori possono mettere in campo. La situazione italiana: il Disegno di Legge Centaro

    11. Evitate i cattivi consigli

    Gestire da soli la situazione creditizia è possibile. Le fondazioni per la prevenzione dell'usura. Le debt agency. I principi ispiratori di una debt agency sono tre:i debiti vanno sempre pagati, ma non a prezzo della propria vita; un debito non si deve combattere con un altro debito; solo facendo ordine nelle proprie finanze è possibile uscire definitivamente dal tunnel dei debiti.

    • Ludovico 24 settembre 2009 at 23:17

      Ma va là, è ridicolo. E' chiaro che entrambi i messaggi sono scritti dallo stesso autore nel tentativo di rendere più credibile (e vendibile) la propria pubblicazione...

    1 2