Sgravio della cartella esattoriale – come si ottiene [Commento 8]

  • vito79 17 aprile 2013 at 14:54

    Buongiorno a tutti,
    stamane ho chiesto lo sgravio (al comune quale ente impositore) delle sanzioni amministrative relative a una cartella esattoriale derivante da mancato pagamento Ici anno 1999 intestata a mio padre deceduto nel 2011.
    Mi dicevano all'ufficio tributi che loro possono sgravare la loro parte di interesse (il 30% di sanzione x mancato pagamento) ma non gli interessi/mora della cartella esattoriale stessa (che sono davvero un bel pò circa 120 euro). Ora mi chiedo, dopo che il comune avrà proceduto con lo sgravio di sua competenza posso chiedere anche lo sgravio degli interessi/mora presso equitalia che ha emesso la cartella? Non dovrebbe avvenire in automatico ciò? grazie mille

    • Ludmilla Karadzic 17 aprile 2013 at 17:28

      Equitalia lavora per il Comune, non in proprio. Quindi deve fare quello che il Comune decide di fare. Tuttavia, come spesso succede in queste circostanze e quando ci sono di mezzo PA ed Equitalia, la mano sinistra non sa cosa fa quella destra. Ed allora basterà (uso un eufemismo, perchè molto probabilmente dovrà recarsi più volte negli uffici competenti) presentare ad Equitalia un documento che attesti lo sgravio concesso dal Comune.

      E' vero, le comunicazioni dovrebbero avvenire in automatico fra creditore ed agente della riscossione, senza coinvolgere il cittadino. Ma, tutto dipende dalla propensione al rischio dell'interessato. Confidando che le cose vadano come dovrebbero andare, le faccenda potrebbe complicarsi ...

1 6 7 8 9

Torna all'articolo