Effettuare la conciliazione al Co.Re.Com per servizi a pagamento non richiesti sul proprio cellulare

Come effettuare la conciliazione al CoReCom per servizi a pagamento non richiesti sul proprio cellulare.

Dal 2007 in ambito di telefonia il tentativo conciliativo è OBBLIGATORIO prima di poter intentare l'eventuale causa.

Ci si può rivolgere ai "comitati regionali per le comunicazioni" (CO.RE.COM), che sono organi della stessa Autorità garante (AGCOM) oppure, in alternativa, alle camere di commercio.

I CORECOM sono presenti in (quasi) tutti i capoluoghi di regione e operano, almeno nelle prime fasi della pratica, a distanza attraverso i propri siti internet.

Oltre alla richiesta di attivazione della procedura ordinaria (formulario UG) si può far presente al CO.RE.COM la necessità di interventi di urgenza (per esempio se siamo rimasti senza linea telefonica) presentando il formulario GU5.

Il Comitato procederà ad informare l'utente della data fissata per il tentativo di conciliazione a cui prenderanno parte, oltre all'utente (che può farsi rappresentare anche da altro soggetto, non è necessario un legale), un rappresentante del gestore e un conciliatore del Co.re.com.

Il conciliatore ha il compito di favorire l'accordo, ma non ha potere di decidere su torti e ragioni dell'una o dell'altra parte. Se un accordo viene raggiunto, si stila un verbale che diventa vincolante per le parti. Si tratta infatti di un atto esecutivo, al pari di una sentenza definitiva.

Il tentativo di conciliazione deve avvenire entro 30 giorni dalla presentazione dell'istanza.

Se entro tale termine l'udienza non si tiene, l'utente può rivolgersi alla giustizia ordinaria (giudice di pace o tribunale) anche se la conciliazione non è avvenuta. Se invece si intende procedere con la definizione al Corecom/Agcom, piuttosto che con una causa, è necessario attendere lo svolgimento dell'udienza di conciliazione.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su effettuare la conciliazione al co.re.com per servizi a pagamento non richiesti sul proprio cellulare.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.