Separazione » Moglie con shopping compulsivo? Addebito legittimo

Separazione personale » Moglie affetta da shopping compulsivo? L'addebito è legittimo

Separazione a causa di violazione dei doveri matrimoniali con furti di denaro ai familiari per comprare vestiti, borse e gioielli: il disturbo dello shopping compulsivo non sconfessa il reo, pertanto l'addebito è legittimo. La separazione personale deve essere addebitata al coniuge affetto da sindrome da shopping compulsivo che lo [ ... leggi tutto » ]

Addebito della separazione a causa di shopping compulsivo - Il fatto e le considerazioni sulla pronuncia

Disturbo della personalità sì, incapacità d’intendere e volere no. Si becca la separazione con addebito e perde così il mantenimento la moglie affetta dalla sindrome da shopping compulsivo, come attesta la Ctu. La signora, infatti, si mostra ben presente a sé stessa, oltre che curata nell’aspetto e, dunque, risulta [ ... leggi tutto » ]