Separazione » Pignoramento della casa assegnata al coniuge separato

Separazione » I creditori possono effettuare il pignoramento della casa assegnata ad un ex coniuge?

Dopo la separazione, la casa coniugale viene assegnata, di norma, al coniuge separato cui è stata affidata la tutela della prole. Eventuali creditori, però, possono disporre il pignoramento dell'immobile se il titolo di assegnazione della casa non è stato trascritto prima dell'esecuzione forzata. Giurisprudenza consolidata ritiene che la casa [ ... leggi tutto » ]

Separazione e opponibilità dell'assegnazione della casa nei confronti dei creditori

Dopo la separazione, l’unica possibilità per opporsi al pignoramento della casa familiare, è di aver trascritto nei pubblici registri immobiliari il provvedimento di assegnazione della casa prima della trascrizione del pignoramento. Ciò è quanto si evince dalla sentenza 28001/13 della Corte di Cassazione. In parole povere, ciò vuol dire [ ... leggi tutto » ]

Che cos'è la trascrizione del provvedimento di assegnazione della casa familiare?

Per trascrizione si intende un mezzo di pubblicità dichiarativa relativo agli immobili ed ai beni mobili registrati. Praticamente, grazie alla trascrizione, viene assicurata la conoscibilità delle vicende relative ai beni pubblicizzati presso tutta la collettività. Pertanto, se il coniuge separato al quale è stata assegnata l'ex casa coniugale casa [ ... leggi tutto » ]