Separazione personale dei coniugi - il mantenimento dei figli minorenni

Un'altra importante novità riguarda il mantenimento dei figli.

Sono stati previsti, infatti, dei criteri di determinazione dell'assegno al fine di porre un vincolo alla discrezionalità del Giudice.

Tali criteri, cui si ricorre in caso di mancato accordo tra i genitori, sono:

  1. le attuali esigenze del figlio;
  2. il tenore di vita goduto dal figlio in costanza di convivenza con entrambi i genitori;
  3. i tempi di permanenza presso ciascun genitore;
  4. le risorse economiche di entrambi i genitori;
  5. la valenza economica dei compiti domestici e di cura assunti da ciascun genitore.

A ben vedere, tali criteri peccano di genericità, per cui resta sempre elevata la discrezionalità del Giudice nello stabilire l'entità del mantenimento.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su separazione personale dei coniugi - il mantenimento dei figli minorenni. Clicca qui.

Stai leggendo Separazione personale dei coniugi - il mantenimento dei figli minorenni Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 13 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 4 marzo 2017 Classificato nella categoria famiglia - affidamento e mantenimento dei figli Inserito nella sezione lavoro, pensioni, famiglia separazione e divorzio, Isee del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info