CAI Centrale Allarme Interbancaria – iscrizione revoca e sanzioni [Commento 11]

  • alessandro1976 15 novembre 2011 at 22:25

    Salve, avrei gentilmente bisogno di un chiarimento:
    Nel 2007 avevo emesso un assegno per una Srl presso cui ero impiegato e che mi aveva autorizzato a compiere le operazioni di conto corrente e ad emettere anche gli assegni per il pagamento dei fornitori.
    Alla scadenza, la società non ha pagato l'assegno che è stato protestato.
    Per lo stesso assegno, mi è stata notificata dal Prefetto una sanzione amministrativa di circa 1.400 Euro per la quale io risulterei obbligato al pari della società.
    Oggi mi è stata negata l'apertura di un conto corrente in quanto (come ho potuto riscontrare anche in Banca d'Italia) c'e una segnalazione fatta alla CAI dal Prefetto della mia città con la quale mi si vieta la possibilità di emettere assegni per n. 2 anni.
    N.B. La segnalazione riporta data agosto 2011.
    I miei dubbi sono questi:
    E' giusto che, pur non essendo socio né amministratore della Srl (ma semplice delegato all'utilizzo del conto) la sanzione amministrativa venga addebitata anche a me che ho solo eseguito una disposizione del mio datore?
    Inoltre, è corretto che il Prefetto effettui una segnalazione alla CAI con la quale mi vieti di emettere assegni per 2 anni?
    Infine, c'è un termine entro il quale espletare tali procedure? Ricordo che l'assegno è stato protestato nel settembre 2007 mentre la sanzione pecuniaria notificatami e la segnalazione CAI sono di agosto 2011.
    Grazie mille per l'attenzione che vorrete dedicarmi e per i chiarimenti che vorrete fornirmi.
    Alessandro1976

    • dott.ssa Lula Karadzic 16 novembre 2011 at 07:52

      Questo è uno spazio destinato ai commenti sugli articoli pubblicati. Per fare una domanda ed ottenere risposta dagli esperti è necessario accedere al forum.

1 9 10 11 12

Torna all'articolo