Centrale Rischi CAI - Istruzioni per l'uso

COSA E' LA CAI (Centrale d'Allarme Interbancaria)

Presentiamo di seguito una scheda informativa sulla CAI - Centrale Allarme Interbancaria, un archivio gestito dalla società SIA per  Bankitalia, che raccoglie i dati dei soggetti classificati come cattivi pagatori per emissione  di assegni senza provvista o autorizzazione e/o per utilizzo irregolare di carte di credito. La Centrale d'Allarme [ ... leggi tutto » ]

ISCRIZIONE IN CENTRALE RISCHI CAI DI ASSEGNI PROTESTATI - LA PROCEDURA

Dal momento in cui il protesto (per mancanza fondi) viene elevato, il soggetto interessato, che viene debitamente preavvisato dell'inizio della procedura con il cosiddetto “preavviso di revoca”, ha 60 giorni di tempo per pagare. Il preavviso di revoca viene inviato per telegramma o raccomandata a/r entro 10 giorni dalla [ ... leggi tutto » ]

Iscrizione in CAI - Casi in cui non viene concesso il periodo di tolleranza di 60 giorni

Gli eventuali successivi assegni protestati del soggetto già iscritto al CAI per protesto vengono iscritti al CAI immediatamente, senza attendere i 60 giorni. La “tolleranza” non viene applicata anche se i protesti sono causati da una “firma non conforme” (tipicamente l'emissione senza autorizzazione) o riguardano soggetti interdetti. In questi [ ... leggi tutto » ]

Le sanzioni per emissione di assegni irregolari (emessi senza provvista o senza autorizzazione)

L'emissione di assegni irregolari è divenuta, con la legge 386/90, un in illecito amministrativo. Le norme stabiliscono le sanzioni applicabili in caso di emissione di assegni emessi senza provvista (scoperti) e non regolarizzati entro 60 giorni, oppure emessi senza autorizzazione. Per gli assegni senza provvista si applica la sanzione [ ... leggi tutto » ]

ISCRIZIONE IN CENTRALE RISCHI CAI - NOTE IMPORTANTI SU ASSEGNO IMPAGATO E PAGAMENTO TARDIVO

Anche se un assegno non pagato non viene protestato si potrebbe comunque essere iscritti al CAI e dover pagare le sanzioni amministrative di cui sopra. La segnalazione al Prefetto, in questo caso, invece di arrivare dall'ufficiale che ha elevato il protesto arriva direttamente dalla banca o dalla posta (comunque [ ... leggi tutto » ]

CONSULTAZIONE DELLA CENTRALE RISCHI CAI

Per quanto riguarda i dati "nominativi" la consultazione può avvenire solo da parte dei soggetti direttamente interessati (la persona iscritta o che presume di essere iscritta oppure un soggetto da questa delegato) sia presso una delle filiali della banca d'Italia che presso l'ente che ha effettuato l'iscrizione (banca, posta, [ ... leggi tutto » ]

CANCELLAZIONE DELL'ISCRIZIONE DALLA CENTRALE RISCHI CAI

Per quanto riguarda l'iscrizione degli assegni irregolari, decorsi i sei mesi di “revoca di sistema” ovvero di divieto di emettere assegni, l'iscrizione decade automaticamente e viene cancellata. In tutti i casi in cui il soggetto iscritto intenda chiedere la cancellazione dei dati riferiti a lui o la loro modifica [ ... leggi tutto » ]