Quale consumo?

Il consumo di elettricità - e di acqua - può variare considerevolmente da un apparecchio all'altro. È dunque meglio studiare attentamente i propri acquisti, guardando in particolare l'etichetta Energia. Per limitare le spese e risparmiare le risorse, si dovrà anche prestare attenzione a tutti i consumi "nascosti" (modalità "attesa" e "stand-by").

Tra due elettrodomestici apparentemente equivalenti, ci possono essere delle grandi differenze a livello di prestazioni e di consumo elettrico. L'etichetta Energia è obbligatoria per diversi nuovi apparecchi.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.