Quali sono le sanzioni per la circolazione con un veicolo non sottoposto a revisione obbligatoria

Ecco quali sono le sanzioni per la circolazione con un veicolo non sottoposto a revisione obbligatoria.

Si ricorda che la revisione obbligatoria dei veicoli scatta al quarto anno successivo dall'immatricolazione e successivamente ogni due anni.

Se si viene fermati alla guida di un veicolo non revisionato si è soggetto ad una sanzione di 169 euro (massimo 679 euro) e la circolazione viene sospesa fino all'effettuazione della revisione.

Il veicolo quindi è inutilizzabile, lo si può unicamente portare presso un'officina o presso il Dtt (dipartimento trasporti, ex Motorizzazione) al fine di effettuare la revisione.

Se ciò non viene fatto e si continua a circolare senza effettuare ancora la revisione, in caso di accertamento la sanzione che scatta è di 1.957 euro (massimo 7.829 euro) con fermo amministrativo del veicolo per 90 giorni.

Se si viene fermati in autostrada alla guida di un veicolo non revisionato oltre alla sanzione (sempre di 169 euro) scatta subito il fermo amministrativo del veicolo che può essere cancellato solo dopo la prenotazione dell'intervento di revisione.

3 ottobre 2016 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quali sono le sanzioni per la circolazione con un veicolo non sottoposto a revisione obbligatoria.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.