Sanzioni per violazione delle norme antiriciclaggio

Sanzioni per violazione delle norme antiriciclaggio - utilizzo del denaro contante

Le violazioni delle norme antiriciclaggio relative all'utilizzo del denaro contante, nonché quelle in materia di assegni liberi e libretti al portatore, devono essere comunicate dagli intermediari finanziari e dai professionisti che ne vengono a conoscenza, entro 30 giorni: al Ministero dell'Economia e delle Finanze (ovvero, più precisamente, alle competenti Ragionerie [ ... leggi tutto » ]

ASSEGNI BANCARI E POSTALI

Gli assegni bancari e postali sono rilasciati dalla banca o da Poste Italiane S.p.A. muniti della clausola di non trasferibilità. Il cliente, tuttavia, può richiedere, per iscritto, il rilascio di moduli in forma libera, pagando per ciascun modulo, a titolo di imposta sul bollo, la somma di 1,50 euro. [ ... leggi tutto » ]

ASSEGNI CIRCOLARI, VAGLIA POSTALI E CAMBIARI

Gli assegni circolari, nonché i vaglia postali e cambiari, sono emessi con l’indicazione del nome o della ragione sociale del beneficiario e con la clausola di non trasferibilità. Il DL 201/2011 precisa che i clienti possono richiederne per iscritto il rilascio senza clausola di non trasferibilità se di importo [ ... leggi tutto » ]

ASSEGNI EMESSI ALL’ORDINE DEL TRAENTE

Gli assegni bancari e postali emessi all'ordine del traente ("a me medesimo" o "a me stesso") qualunque sia l’importo, non possono circolare, potendo essere girati unicamente per l’incasso a una banca o a Poste Italiane S.p.A. Per la violazione di tale disposizione in tema di normativa antiriciclaggio  trova applicazione [ ... leggi tutto » ]

SALDO DEI LIBRETTI AL PORTATORE

Il loro saldo non può essere pari o superiore a 1.000,00 euro. La violazione della normativa antiriciclaggio contenuta in tale prescrizione, implica l’applicazione di una sanzione amministrativa pecuniaria dal 20% al 40% del saldo, con un minimo di 3.000,00 euro. Con riguardo ai libretti di deposito bancari o postali [ ... leggi tutto » ]

Sanzioni per violazione delle norme antiriciclaggio - Disciplina transitoria

I libretti al portatore con saldo pari o superiore a 1.000,00 euro devono essere estinti ovvero il loro saldo deve essere ridotto ad un importo inferiore a 1.000,00 euro, entro il 31.12.2011 (sembra, peraltro, possibile ovviare a tali adempimenti tramite la trasformazione, nel medesimo termine, dei libretti in questione [ ... leggi tutto » ]

Sanzioni per violazione delle norme antiriciclaggio - Oblazione

In forza dell'istituto dell'oblazione è ammesso il pagamento di una somma in misura ridotta pari alla terza parte del massimo della sanzione prevista per la violazione commessa o, se più favorevole e qualora sia stabilito il minimo della sanzione edittale, pari al doppio del relativo importo, oltre alle spese [ ... leggi tutto » ]