Sanzioni penali per debiti accumulati in passato sono possibili?

Esiste un limite, in termini di debiti, oltre il quale scattano sanzioni penali?

In altri termini, un povero uomo (e non i furbetti) che ha perso la sua intera "vita finanziaria" tra debiti (tasse, contributi inps, finanziarie, ecc) che nn riesce a colmare ne con il proprio patrimonio ne con il suo stipendio, può incorrere in sanzioni penali?

Sanzioni penali e debito erariale

Risvolti con sanzioni penali possono aversi nella fase di accertamento del debito erariale, quando emergono illeciti che si contraddistinguono per la qualità o per la qualità del reato e che possono consistere, ad esempio, nell’emissione di fatture false, per costi inesistenti, al fine di fruire di agevolazioni di imposta o per abbattere il reddito imponibile irpef o ires.

Se, invece, non presento il 730 per un reddito da comune mortale non appartenete o imparentato alla casta, oppure lo presento e non pago l'imposta dovuta, se ometto di versare all'INPS i contributi per la gestione separata, se non sono in grado di far fronte alla tassa sulla spazzatura, la sanzione penale, se vogliamo, è già ricompresa nel fatto che il livello di vita concesso al suddito è tale da non consentire di soddisfare il pizzo statale; e, soprattutto, che dobbiamo essere costretti a sentirci classificati da un Befera qualsiasi, come evasori fiscali. Mi sembra già una pena abbastanza dura.

4 ottobre 2012 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita e briciole di pane

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sanzioni penali per debiti accumulati in passato sono possibili?. Clicca qui.

Stai leggendo Sanzioni penali per debiti accumulati in passato sono possibili? Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 4 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 5 novembre 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte Numero di commenti e domande: 0

Contenuti suggeriti da Google

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti