Sanzioni amministrative e dati del conducente - conclusioni

In sostanza, il proprietario del veicolo ha il dovere di conoscere l'identità dei soggetti ai quali ne affida la conduzione.

Altrimenti, dell'eventuale incapacità di identificare detti soggetti, ne risponde egli stesso.

Questo sia nei confronti della pubblica amministrazione, per quanto riguarda le sanzioni, sia nei confronti dei terzi per gli eventuali danni procurati.

Quindi, le consigliamo, in famiglia, di fare mente locale, e individuare il responsabile, a meno che, non voglia accollarsi lei le sanzioni.

29 marzo 2013 · Andrea Ricciardi

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sanzioni amministrative e dati del conducente - conclusioni. Clicca qui.

Stai leggendo Sanzioni amministrative e dati del conducente - conclusioni Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 29 marzo 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria multe ricorsi e sinistri - domande e risposte

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info