Sanzioni civili - trasmissibilità agli eredi

Le sanzioni civili, irrogate al defunto dall'INPS in seguito ad omesso o insufficiente versamento dei contributi, hanno, invece, la funzione di rafforzare l'obbligo contributivo e vanno distinte, sotto questo aspetto, dalle sanzioni amministrative.

Le sanzioni civili, così come stabilito dai giudici di Cassazione con la sentenza numero 20024/2008, non hanno natura di sanzione amministrativa e per esse non opera la intrasmissibilità agli eredi disposta con la legge 24 novembre 1981, numero 689, articolo 7. Pertanto gli eredi sono tenuti al pagamento delle sanzioni civili comminate al de cuius.

9 ottobre 2013 · Giorgio Valli

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sanzioni civili - trasmissibilità agli eredi. Clicca qui.

Stai leggendo Sanzioni civili - trasmissibilità agli eredi Autore Giorgio Valli Articolo pubblicato il giorno 9 ottobre 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 4 marzo 2017 Classificato nella categoria debiti successione - cartella esattoriale al defunto e pignoramento dei beni ricevuti in eredità . Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento Numero di commenti e domande: 2

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info