Stefano Iambrenghi

Lei può chiedere la proroga della rateazione: infatti, il decreto legge 6 dicembre 2011, numero 201 convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, numero 214, protrae al 28 dicembre 2011, nei casi di rateazioni per le quali sia intervenuta decadenza, la possibilità di chiedere la proroga.

Naturalmente il presupposto vincolante per la concessione della proroga è la dimostrazione del peggioramento della situazione di difficoltà posta a base della concessione della prima dilazione.

La proroga può essere richiesta una volta sola, per un ulteriore periodo e fino a settantadue mesi.

Può prevedere, su richiesta, rate di importo variabile e crescente per ciascun anno, anziché un piano a rate costanti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.