Gennaro Andele

I figli non sono terzi. Per terzi si intendono soggetti non legati al debitore da vincoli di parentela o affinità (suocero, suocera, genero, nuora).

Non si è mai scritto che in caso di vendita ci saranno problemi con il fisco, almeno se si pagano le imposte di legge in relazione all'effettivo importo della transazione.

I problemi potrebbero sorgere con Equitalia, che escutendo il debitore rileva il trasferimento endofamiliare di un bene che avrebbe potuto soddisfare i creditori. Ed allora, l'atto potrebbe essere impugnato in Tribunale per farne dichiarare l'inefficacia.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.