Simonetta Folliero

Le ho già risposto in questo topic: in presenza di dichiarazione omessa, il Comune deve esigere il tributo, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione di utilizzo dei servizi avrebbe dovuto essere presentata (e dunque entro il 31 dicembre 2011).

Cosa che il Comune ha fatto, dal momento che per il rispetto dei termini di decadenza vale la data di consegna dell'avviso di accertamento alle poste, certamente anteriore (seppur di qualche giorno) al 31 dicembre 2011.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.