Rosaria Proietti

Presentare un ricorso al giudice di pace in materia così peculiare, non è cosa semplice.

Il giudice non può decidere emotivamente, analizzando la situazione dal punto di vista umano. Ha bisogno che la parte faccia riferimento a precedenti sentenze di giurisprudenza o argomenti la propria istanza richiamando leggi in vigore e/o articoli del codice civile. O anche regolamenti interni dell'Università.

Avrebbe senz'altro bisogno del supporto tecnico legale, per il quale è necessario anticipare le spese ed un acconto sull'onorario, che non sarà trascurabile dal momento che non si tratta di portare avanti un ricorso "standard".

La strada da seguire è unica, in simili condizioni. Non restituire quanto ricevuto ed attendere gli eventi. Sperando in tempi migliori.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.