Simone di Saintjust

Bisognerebbe affidare ad un tecnico - preferibilmente ad un consulente tecnico d'ufficio (CTU) - la redazione di una perizia da asseverare in Tribunale che "fotografi" dettagliatamente lo stato della situazione (elenco analitico di mobili, elettrodomestici, utilità ed arredi presenti in casa) esistente in data anteriore a quella in cui i debitori chiederanno la residenza.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.