Carla Benvenuto

I problemi sono soltanto quelli relativi al recupero delle somme che lei ha utilizzato tramite le carte di credito e che non ha pagato: è ininfluente che lei si trovi in Italia o all'estero.

Trattasi di contenzioso civilistico in cui i creditori cercheranno di aggredirla sulle sue attività: se non ha nulla di pignorabile non le potranno pignorare niente.

Resterà però segnalata come cattiva debitrice nelle centrale rischi e non riuscirà mai più ad ottenere linee di credito.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.