Sakura

Grazie, davvero complicata la situazione. Scusi se continuo ad intervenire ma stiamo cercando la migliore delle soluzioni.
Considerando un terzo acquirente che non abbia rapporti professionali con la società ma legami di parentela con i soci, anche l'essere parenti può portare nel penale in caso di fallimento?
Se l'acquisto invece venisse fatto tramite un doppio giro?
Ossia prima acquista una società immobiliare che poi rivende a sua volta alla persona interessata all'acquisto che però ha legami professionali con la società a rischio fallimento?
Grazie

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.