Sakura

Grazie per la rapidità di risposta.
In alternativa all'usufrutto si pensava anche ad un diritto di abitazione che non è pignorabile (questo per abbattere il prezzo di mercato dell'immobile altrimenti troppo oneroso)... l'acquirente però è persona molto vicina alla famiglia (senza però nessun legame di parentela) e quindi probabilmente è dimostrabile il fatto che sia a conoscenza della criticità dei problemi della società questo potrebbe portare ad una revocatoria? La persona acquirente della nuda proprietà andrebbe ad abitare in questa casa e sarebbe un acquisto come prima casa. Grazie

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.