Annapaola Ferri

Il datore di lavoro calcolerà il 20% del suo stipendio e lo consegnerà al creditore. Infatti il prestito delega non influisce sulla capienza dello stipendio pignorabile. E' considerato alla stessa stregua di un prestito personale, tanto è vero che il datore di lavoro non è obbligato, a differenza della cessione del quinto, a concederlo.

Altrimenti, con un prestito delega del 40% più una cessione del 20% lo stipendio non sarebbe pignorabile, risultando già impegnata una quota del 60%.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.