Giorgio Valli

La rateazione viene accordata ai singoli codici fiscali e/o alle singole partite iva a cui è intestata la cartella esattoriale. Non sono previste richieste cumulative.

Per rateazioni superiori a 5000 euro, per il singolo contribuente, è richiesta la DSU/ISEE del nucleo familiare.

Per cifre di debito inferiori o uguali ai 5000 euro è sufficiente una semplice dichiarazione resa dal richiedente, il quale attesta di trovarsi in condizioni di obiettiva difficoltà.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.