Annapaola Ferri

Bastava chiederlo al suo legale, visto che c'era ...

Lei deve avere un documento che attesti il prestito effettuato. Un documento con data certa, altrimenti il giudice potrebbe pensare che lei sta solo cercando di aiutare suo padre nell'eludere gli obblighi assunti verso gli altri creditori.

Ad esempio, un estratto conto che dimostri il versamento dal suo conto corrente a quello di suo padre. Mentre, non assumono alcun valore le scritture private, se non autenticate da un notaio.

Con la documentazione che accerta il credito, a data certa e di importo quantificabile, potrà ricorrere per decreto ingiuntivo, e quindi procedere al pignoramento della stipendio di suo padre.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.