Ludmilla Karadzic

La prescrizione delle parcelle dei professionisti (notai, avvocati e commercialisti, etc.) è triennale (art. 2956 e 2957 c.c.). Il termine decorre, in generale, dalla prestazione.

Per gli avvocati può decorrere dalla sentenza passata in giudicato, dall'accordo conciliativo o dalla revoca del mandato.

Ora, se non ha firmato un mandato e se la sua e-mail non è una casella di posta certificata, le suggerisco di non rispondere alle richieste di pagamento e di attendere la prima comunicazione scritta notificata per posta raccomandata A/R.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.