Simonetta Folliero

Tutte le controversie in materia di locazioni immobiliari esulano dalla competenza del giudice di pace, perchè, a seguito della soppressione dell'ufficio del pretore, con la conseguente abrogazione dell'art. 8 cod. proc. civ. ad opera del d. lgs. 19 febbraio 1998, n. 51, la competenza in materia di locazione di immobili urbani è stata attribuita alla competenza del tribunale. Così si è espressa, fra le altre, la III sezioni civile nella sentenza n. 2143 del 31/01/2006.

Competente per territorio è il giudice nella cui circoscrizione è posto l'immobile.

Sono da considerarsi nulle tutte le eventuali clausole contrattuali che derogano dalla competenza per territorio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.