Simone di Saintjust

L'onere della prova sulla corretta notifica spetta al creditore. Se ha una ragionevole certezza che poi le ricevute AR non saltino fuori in sede di giudizio, e se è nei termini, può presentare ricorso.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.