Simone di Saintjust

Su dove siano finiti i soldi non c'è alcun problema a dimostrarlo. C'è il rogito e la casa.

Con le segnalazioni antiriciclaggio per prelievi continuati e superiori ai 2500 euro si cerca di capire, più che altro, da dove i soldi provengano, non dove vadano a finire.

Rischia un accertamento da parte dell'Agenzia delle Entrate per evasione fiscale.

Se poi parla di prestiti ricevuti dai genitori e dal nonno coinvolge anche loro, a meno che essi non possano dimostrare i prelievi effettuati nel tempo per importi congruenti.

A lei, comunque, resterà sempre da spiegare perchè ha poi deciso di far prelevare i soldi a genitori e nonno dalla banca per nasconderli nel materasso fino all'acquisto dell'immobile ...

Se invece afferma che i soldi sono frutto di lavoro nero, allora la prescrizione è di sei anni dal momento in cui l'amministrazione tributaria verrà a conoscenza del suo acquisto (data del rogito notarile e pagamento delle relative imposte).

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.