Simone di Saintjust

Per gli avvocati la prescrizione della parcella è triennale e può decorrere dalla sentenza passata in giudicato, dall'accordo conciliativo o dalla revoca del mandato.

Non mi è chiara la sua domanda. Se l'avvocato prima della scadenza triennale le invia una comunicazione di messa in mora e rinnova la pretesa alla scadenza ad ogni triennio, il debito non si prescrive, anche se passano più di dieci anni dalla prestazione professionale erogata.

Se passano i tre anni e l'avvocato nel frattempo non si fa vivo per bussare a soldi, allora il debito è prescritto.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.