Ludmilla Karadzic

I termini relativi al  pagamento dei contributi obbligatori all'INPS  sono quelli di seguito indicati:

  1. 5 anni dal giorno di scadenza del versamento: se ad avanzare la richiesta è l'Inps. La decorrenza di tale termine determina l'estinzione dell'obbligo contributivo.
  2. 10 anni nel caso in cui siano il lavoratore o i suoi superstiti a denunciare a un'autorità competente (istituto assicuratore, direzione provinciale del lavoro o autorità giudiziaria) il mancato versamento dei contributi da parte del datore di lavoro.

Per quanto attiene la richiesta di sistemazione contributiva (ad esempio riscatto laurea) non è previsto in generale alcun termine di prescrizione.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.