Simone di Saintjust

La questione per fortuna è molto chiara: non c'è nessuna contraddizione fra quanto letto in queste pagine e altrove e posso spiegarlo con un disegnino.

notifica atto per compiuta giacenza

Per questo suggeriamo sempre ai lettori di verificare, tramite accesso agli atti, "cosa ha in mano" il creditore.

Per approfondimenti (in modo che non ci riscriva poi che legge altrove cose diverse da quelle qui scritte) le consiglio la consultazione di questa sezione. (la sezione è riferita alle cartelle esattoriali, ma i contenuti sono estendibili alla notifica di un generico atto, dunque anche il verbale di multa).

In riferimento al titolo "simpatico" della sua domanda, prima che io lo modificassi, mi sa proprio che non l'accendiamo ...

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.