Ludmilla Karadzic

L'ufficiale giudiziario, munito del titolo esecutivo e del precetto, può ricercare le cose da pignorare nella casa del debitore e negli altri luoghi a lui appartenenti. Può anche ricercarle sulla persona del debitore, osservando le opportune cautele per rispettarne il decoro. Quando è necessario aprire porte, ripostigli o recipienti, vincere la resistenza opposta dal debitore o da terzi, oppure allontanare persone che disturbano l'esecuzione del pignoramento, l'ufficiale giudiziario provvede secondo le circostanze, richiedendo, quando occorre, l'assistenza della forza pubblica.

Se il pignoramento si rivela "infruttuoso" l'ufficiale giudiziario redige un processo verbale in cui riporta che presso la residenza del debitore non sono stati rinvenuti beni pignorabili.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.