Carla Benvenuto

Per le imposte sul reddito,  gli avvisi di accertamento devono essere notificati entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione.

Infatti, gli artt. 43 del DPR 600/73 e 57 del DPR 633/72 stabiliscono che gli avvisi di accertamento vanno notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quarto anno successivo a quello in cui la dichiarazione è stata presentata.

Pertanto, entro il 31.12.2010 dovevano essere notificati, a pena di decadenza, gli accertamenti eseguiti sul periodo d'imposta 2005,  la cui dichiarazione è stata presentata nel 2006.

Nella seguente tabella vengono riepilogati i termini di decadenza dal potere di accertamento in relazione agli anni 2004-2010.

anno d'imposta

anno di presentazione dichiarazione

termine ordinario

termine prorogato per condono fiscale

2001

2002

31.12.2006

31.12.2008

2002

2003

31.12.2007

31.12.2009

2003

2004

31.12.2008

2004

2005

31.12.2009

2005

2006

31.12.2010

2006

2007

31.12.2011

2007

2008

31.12.2012

2008

2009

31.12.2013

2009

2010

31.12.2014

2010

2011

31.12.2015

Dunque, a me sembra che l'Amministrazione finanziaria abbia correttamente operato, almeno nel caso che la riguarda.

Se poi è così gentile da segnalare l'articolo a cui lei si riferisce, proverò a correggere l'eventuale refuso. Grazie.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.