Simone di Saintjust

Le prescrizioni presuntive sono quelle per le quali la legge presume che dopo il decorso del termine il debito sia stato pagato. Quasi tutte le prescrizioni inferiori ai 5 anni sono presuntive. Per la parcelle di un professionista la prescrizione presuntiva è triennale.

Si differenziano dalla prescrizione estintiva in quanto, trascorso il termine, il debito non si estingue, ma si presume che sia estinto. In pratica, se il creditore dimostra che il debitore non ha pagato, attraverso la confessione o il giuramento decisorio, può ottenere una sentenza favorevole anche se il termine della prescrizione è già scaduto.

E' evidente che qualsiasi prescrizione presuntiva diventa inevitabilmente estintiva dopo un decennio.

In pratica il suo avvocato, trascorso il decennio in cui non si è fatto mai vivo, non può pretendere onorari e spese per l'assistenza legale prestatale, anche se riuscisse a dimostrare che lei non ha mai pagato la parcella.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.