Simone di Saintjust

Certamente, avrebbero dovuto notificarle decreto ingiuntivo e precetto. Ma è possibile che l'ufficiale giudiziario non sia riuscito a trovarla.

La quota ceduta era preesistente. Se lei ha chiesto la cessione del quinto ed ha firmato un contratto l'entità delle rate non è modificabile nel corso del tempo.

Il rimedio è il ricorso al giudice per le esecuzioni, se riesce a dimostrare che non le hanno notificato la richiesta di decreto ingiuntivo per esperire un eventuale opposizione finalizzata alla riduzione della rata.

Per quanto attiene l'assicurazione essa entra in gioco solo in casi particolari di licenziamento. E bisognerebbe verificare se il suo caso rientrava fra quelli previsti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.