Simone di Saintjust

Non può accettare un pagamento per contanti pari o superiore a 2500 euro, né può frazionare la fattura.

Il trasferimento di contante per operazioni di importo pari o superiori ai 2.500 euro è punito con una sanzione amministrativa variabile dall'1% al 40% dell'importo del trasferimento, di minimo 3.000 euro dal 31/5/2010.

Tali sanzioni vengono irrogate dal Ministero dell'economia con applicazione della legge 689/81.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.