Simone di Saintjust

Se non ci vive più, lei dovrebbe effettuare il cambio di residenza.

In alcuni casi capisco che ciò non sia possibile. Io stesso vivo in un luogo diverso da quello di residenza, per necessità. Ma mi rassegno alla circostanza che, in caso di pignoramento, il primo posto dove si recherà l'ufficiale giudiziario è l'indirizzo di residenza.

Poi, se il creditore è informato del fatto che il debitore vive in affitto, magari in un appartamento sontuosamente arredato ed attrezzato, sicuramente conduce l'ufficiale giudiziario anche lì.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.