Simone di Saintjust

La prima osservazione da fare è che una una società di recupero crediti seria, quando intende minacciare tutti gli sfracelli che lei ci riporta, ci investe almeno i soldi per una raccomandata AR. Giusto per rendere decentemente verosimile la pagliacciata,

La comunicazione che lei ha ricevuto non fa testo. Avrebbe già dovuto buttarla nel cestino e dimenticarla.

Se in casa non ha soldi, gioielli quadri d'autore e mobili d'antiquariato può stare tranquilla. Conosco debitori che tempestano di telefonate i creditori e l'ufficiale giudiziario supplicandoli di portar via i mobili, ma senza successo alcuno.

Lorsignori sanno bene che spenderebbero altri soldi per il trasporto e la custodia senza alcuna possibilità di piazzarli all'asta, nemmeno gratis ad un rigattiere.

Per il resto, le suggerisco di leggere gli articoli nella sezione presente a questo link:

http://www.indebitati.it/consigli-e-tutela-del-debitore/difesa-dai-creditori-consulenza-recupero-crediti-consigli/

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.