Simone di Saintjust

Il regime patrimoniale "di default" del matrimonio è la comunione dei beni e di conseguenza, se i coniugi vogliono esercitare l'opzione per la separazione, devono chiederne esplicitamente l'annotazione a margine dell'atto di matrimonio al momento della celebrazione.

Il regime patrimoniale dei coniugi può variare durante il matrimonio da separazione a comunione e viceversa su accordo dei coniugi, con atto pubblico redatto innanzi ad un notaio.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.