Simone di Saintjust

Una telefonata ogni due giorni non costituisce molestia, ma un legittimo tentativo di recupero del credito vantanto dalla banca.

Il fatto che Le chiedano conferma dei dati al telefono non è sbagliato, anzi, si immagini se qualcuno che avesse in mano il Suo cellulare si spacciasse per Lei… verrebbe a sapere tutto sui Suoi debiti se chiamasse la banca.

Può provare, ma non servirà a moltissimo, a scrivere alla banca illustrando la Sua situazione di manifesta insolvenza. Questo potrebbe accelerare la vendita del credito, se Lei non avesse nulla da perdere.

Attenzione, perchè in caso contrario potrebbe accelerare eventuali azioni di recupero coattivo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.