Simone di Saintjust

Io le credo: e quello che capita a lei è storia comune di molti italiani che ci hanno provato per poi abbandonare in conseguenza all'eccessivo carico di tasse e balzelli che stritola chiunque, in questo paese, abbia voglia di lavorare onestamente.

Almeno in questo non c'è discriminazione. Anche se la cosa non è affatto consolante.

Quelli che invece hanno evaso il fisco, l'INPS, l'INAIL e hanno nascosto i soldi all'estero, sono ritornati puliti, pagando solo il 5% del dovuto, grazie allo scudo fiscale.

Equitalia Gerit non è un'agenzia di recupero crediti qualunque. E' quella che riscuote tasse, contributi pensionistici INPS ed assicurativi Inail.

Questa società ha mano libera nell'applicare misure di riscossione forzata senza passare dal giudice.

L'unica cosa certa su cui può stare tranquillo è che per debiti non si va in galera e nemmeno esiste una legge che possa influenzare il rinnovo del suo permesso di soggiorno per aver contratto dei debiti.

Invece, emetteranno sicuramente un provvedimento di fermo amministrativo sulla sua auto. Non so se suo fratello è anch’egli debitore. In caso affermativo la stessa cosa capiterà a lui.

Ciò significa che con la sua auto non potrà circolare, pena il sequestro del veicolo in caso di controlli e pesanti sanzioni che la stessa Equitalia si incaricherà di riscuotere.

Cosa fare? Le suggerisco di effettuare immediatamente un passaggio di proprietà ed intestare il veicolo ad un familiare o amico, che non abbia debiti con lo Stato.

Dal momento in cui ci sarà il fermo, le sarà precluso anche ogni trasferimento di proprietà, lo ricordi.

Sì, Equitalia non le darà tregua. Anche con pignoramenti presso la residenza. Per ovviare a questo, sarebbe necessario un contratto di affitto con comodato d'uso (mobili, elettrodomestici, ecc… sono della proprietaria dell'appartamento e non dell'inquilino).

Per cominciare invece a capire in quante rate potrebbe pagare il suo debito con Equitalia (nessuna illusione, al massimo sono 72) deve andare qui.

Per il resto, io certamente non posso consigliarle di lavorare in nero, come so che fanno molte persone nelle sue condizioni. Sarebbe istigazione all'evasione fiscale.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.