Ludmilla Karadzic

Il creditore, a questo punto, non può fare altro che mettere in mora e poi chiedere ed ottenere un decreto ingiuntivo nei confronti del debitore principale e del fideiussore.

Saranno poi il debitore principale ed il fideiussore ad instaurare, fra loro, il contenzioso sulla validità del contratto correlata all'eventuale accertamento della presunta truffa.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.