Andrea Ricciardi

Quello che ha fatto va benissimo. Io, al suo posto, avrei solo chiesto qualcosina in più, se fosse stato possibile.

Appena le erogano il prestito, però, deve pagare solo l'amico. Meglio non subire un protesto, soprattutto perchè inciderebbe molto negativamente nella sua attività lavorativa.

Deve chiedere al suo amico di avere ancora un po' di pazienza.

Il rimborso degli altri debiti, compreso l'ultimo finanziamento, dovrà attendere tempi migliori. Non vedo altra soluzione.

Per l'auto può stare tranquillo. Non ne fanno pignoramenti dei veicoli, specie se di scarsissimo valore come il suo.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.